I 4 step più importanti per vendere il Noleggio a Lungo Termine

Gli ultimi dati, aggiornati al 1° dicembre 2022, confermano che il settore del Noleggio a Lungo Termine è in ottima salute. È l’unico segmento in crescita del mercato nel periodo gennaio-novembre 2022 rispetto agli stessi mesi del 2021, con trend a doppia cifra (+13,9%).

Una percentuale che sale al +62,8% se si confronta Novembre 2022 con Novembre 2021 (fonte: Unrae). Quello del Noleggio a Lungo Termine non è solo un servizio interessante per più target (Privati, Aziende e Partite IVA); è anche un business profittevole per diverse tipologie di professionisti:

  • Broker: possono soddisfare tutti quei clienti che si rivolgono a loro per trovare l’offerta più conveniente

  • Concessionari: possono proporre un’alternativa all’acquisto dell’auto

  • Assicuratori: possono ampliare la gamma di servizi offerti

  • Imprenditori che cercano un mercato in crescita in cui investire e che possa assicurargli dei guadagni

Ma quali sono gli aspetti più importanti che queste figure professionali devono curare con attenzione per vendere il Noleggio a Lungo Termine?


Quattro consigli per incentivare le vendite del Noleggio a Lungo Termine

Quando un cliente decide di fare un acquisto o di usufruire di un servizio desidera per sé solo il meglio: confrontarsi con una figura competente in grado di dargli le risposte che cerca e di consigliarlo; una convenienza economica; chiarezza; nessuna perdita di tempo.

Questo vale anche per il settore automobilistico e per il Noleggio a Lungo Termine, perché magari tanti hanno sentito parlare di Noleggio, ma pochi conoscono realmente come funziona il servizio. Per questo broker, assicuratori, concessionari e imprenditori che operano nel mondo del Noleggio devono prestare attenzione a ogni fase del funnel di vendita e ad alcuni dettagli che possono fare realmente la differenza per portare a termine la vendita. Ecco quali.

1. Dare al cliente ampia possibilità di scelta

Uno degli aspetti più apprezzati quando si deve acquistare qualcosa o scegliere un servizio è la possibilità di poter fare delle valutazioni puntuali, mettendo a confronto più modelli e soluzioni per capire qual è quella più conveniente in termini di qualità/prezzo o semplicemente quella che risponde perfettamente alle esigenze. Questo principio può essere applicato anche al Noleggio a Lungo Termine. 

Proporre al cliente più vetture, spiegargli quali sono i pregi e i difetti di ognuna, dandogli anche una chiara indicazione sul costo della rata mensile da sostenere rappresenta un reale plus perché il cliente ha la percezione di ricevere un servizio completo e sente di poter fare le sue considerazioni tra più possibilità a disposizione, senza doversi necessariamente adeguare o accontentare.

2. Proporre a chi non ha le idee chiare la soluzione ideale per le sue esigenze

Non tutti i clienti sono esperti del settore automotive; magari conoscono poco o nulla delle caratteristiche dei vari modelli e non sono aggiornati sulle ultime uscite. Sapere di poter contare su un professionista in grado di indirizzarlo nella scelta è di grande aiuto. Ma come può un broker, un assicuratore, un concessionario consigliare l’auto giusta?

Cercando di capire quali sono le abitudini quotidiane, qual è il reale utilizzo che fa dell’auto (si sposta prevalentemente in città, si muove spesso per lavoro, fa lunghi viaggi, ecc.), se si tratta di un bisogno urgente, quindi ha necessità di un’auto con “consegna veloce”, o se può aspettare qualche settimana. In questo modo può filtrare la ricerca e trovare l’offerta di Noleggio a Lungo Termine più conveniente e funzionale.

3. Essere trasparenti

La chiarezza ripaga sempre. Un venditore onesto, che fornisce tutte le informazioni necessarie in modo preciso e puntuale, è sempre apprezzato; molto probabilmente riceverà feedback positivi che si tramuteranno anche in nuovi clienti. Essere trasparenti nel mondo del Noleggio a Lungo Termine vuol dire spiegare nel dettaglio al cliente cosa comprende il canone fisso che pagherà ogni mese (assicurazione, manutenzione ordinaria e straordinaria) e quali voci determinano l’importo della rata (durata del contratto, chilometraggio annuo ed eventuali servizi aggiuntivi).

La trasparenza passa anche dal preventivo, che deve essere dettagliato e comprendere tutte le voci utili per fare delle valutazioni: modello dell’auto, importo della rata mensile, durata del contratto, chilometraggio annuo; e ancora: documenti necessari per avviare la pratica e tempi di consegna che oggi possono fare davvero la differenza nella scelta per chi è alla ricerca di un’auto e, ad esempio, è indeciso tra il Noleggio a Lungo Termine e l’acquisto.

I tempi di attesa per chi sceglie di comprare un’auto, attualmente, sono piuttosto approssimativi e lunghi per la mancanza di molte componenti; con il Noleggio a Lungo Termine, invece, si può indicare una data precisa, senza considerare che spesso alcune vetture sono in “consegna veloce”.

4. Ridurre le tempistiche

La società odierna corre veloce. Il “tutto subito” è ormai un bisogno impellente e una richiesta che molti clienti avanzano anche per il Noleggio a Lungo Termine. È necessario, quindi, ridurre i tempi di trattativa e velocizzare i vari step, preparando e stampando preventivi real time, facilitando alcune operazioni, come la valutazione della sostenibilità della rata, l’invio dei documenti necessari e la firma del contratto.

In questo modo i venditori hanno più tempo da dedicare alla ricerca di nuovi clienti. Chi sceglie il Noleggio a Lungo Termine può iniziare a guidare l’auto in poco tempo.

 

Sei interessato al nostro servizio? Non esitare a contattarci.

 

Scegli il Noleggio a Lungo Termine: una formula alternativa e più conveniente al franchising per far crescere il tuo business.


Scarica la nostra brochure per saperne di più!

Scarica brochure

 

 

Articoli recenti